CHI SIAMO

La Puglia Recupero svolge attività di recupero, di trattamento, di stoccaggio e successivo smaltimento dei rifiuti secchi e rifiuti speciali pericolosi e non, offrendo un servizio che va dalla raccolta allo smaltimento finale dei rifiuti residui (non recuperabili) , dopo specifico trattamento meccanizzato.

Ubicata in Foggia al Centro del Tavoliere Dauno, la nostra azienda opera allo stato attuale con 2 Impianti, rispettivamente in Viale degli Aviatori km.2,500 (riconosciuta isola ecologica dal Comune di Foggia per lo stoccaggio dei rifiuti RAEE provenienti da utenze domestiche), e in Via Ascoli Satriano Località Posticchio del Salice.

La Puglia Recupero si occupa del trattamento dei rifiuti, tenendo presente la loro massima produttività e percentuale di riciclo, infatti essa ha realizzato nel corso degli anni un impianto con capacità di produzione industriale, con un ciclo continuo di selezione e riduzione volumetrica.

“La Puglia Recupero” è in grado di formulare e progettare dei piani per la valorizzazione della raccolta differenziata con la messa in opera di piattaforme di stazionamento, con il posizionamento di presse compattatrici, press container, di container a cielo aperto di diverse cubature ed adeguate alle esigenze della clientela, quali comuni, enti pubblici e non, attività industriali, etc..

“La Puglia Recupero” vanta la costituzione di una Rete d’Impresa – denominata “RETECO”, che svolge attività di recupero, raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti rivenienti da aziende agricole.

“La Puglia Recupero” é concessionario in esclusiva su Foggia e Capitanata, della società “SEBACH”, noleggio bagni chimici, riconosciuta in tutto il territorio nazionale.

LA NOSTRA STORIA

La Puglia Recupero nasce nel 197? dall’iniziativa di Francesco Parisi e Giuseppina Ieva muovendo i primi passi nella commercializzazione di prodotti destinati al recupero. Negli anni ’80, con l’acquisizione di nuovi impianti per l’impacchettamento di carta e cartoncino, si afferma come realtà consolidata sul territorio.

Successivamente, con il lavoro dei figli Paola e Giuseppe, l’azienda prende ulteriormente corpo attraverso l’ attuazione di un importante lavoro di programmazione e potenziamento delle attività, finalizzato a gestire in maniera integrata l’intero ciclo dei rifiuti, così come richiesto dalle nuove normative in materia ambientale. 

La Puglia Recupero ha quindi favorito le proprie piattaforme facendole divenire impianti per il recupero dei rifiuti multi materiali al fine di ottimizzare la qualità del rifiuto imballato con l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia nel settore ambientale”.

La capacità organizzativa e l’ affiatamento hanno portato in tempi recenti ad ulteriori migliorie nel tessuto aziendale. Nel 2017 sono stati, infatti, inaugurati i nuovi impianti con cui il parco mezzi della Puglia Recupero è stato totalmente rimodernato e dotato dei più alti standard di qualità.

“Infatti, La Puglia Recupero vanta in Capitanata la creazione di un impianto di selezione automatizzata con un quantitativo lavorato di circa 500 tonn/gg ed inoltre le piattaforme sono riconosciute dai Consorzi di Filiera quali COMIECO , COREPLA, RILEGNO, COREVE , CIAL, POLIECO,CDC RAEE, ECO TYRE, consorzi creati grazie all’intervento del Decreto Legislativo del 05.02.1997 cosiddetto “Decreto Ronchi” e successivamente con l’emanazione del T. U. Ambientale Dlg. n. 152/2006.”

OBIETTIVO

La Puglia Recupero ha come obiettivo la valorizzazione del rifiuto proveniente dalla raccolta differenziata. Tale valorizzazione passa attraverso le fasi di raccolta, trasporto e trattamento dei rifiuti e avviene non solo nel rispetto dell’ambiente e delle leggi ma anche della salute dei suoi dipendenti e dei cittadini.

La Puglia Recupero S.r.l. - All Rights Reserved -  P.Iva 03497550719